Questo sito web utilizza i cookie al fine di migliorarne la fruibilità . Continuando ad usufruire di questo sito, l'utente acconsente ed accetta l'uso dei cookie.
Per maggiori informazioni consulta la nostra Cookie policy.

Palazzo Cernezzi

Attuale sede del Comune di Como

Il palazzo fu costruito tra Cinquecento e Seicento su preesistenti costruzioni medioevali; fino al 1591 di proprietà della famiglia Cemme fu acquistato dall'architetto Giovanni Antonio Piotti, detto il Vacallo, che probabilmente fu l'autore della ristrutturazione e del rinnovamento dell'edificio.
Nel 1657 ne entrarono in possesso i Porta Cernezzi; nel 1821 Giovanni Brocca e nel 1838 Agostino Bruni.

Nel 1853 il palazzo fu acquistato dal Comune e adibito a sede municipale.
Nella sala consiliare vengono celebrati i matrimoni civili (in alternativa il rito può aver luogo presso la Sala Ovale o presso il Tempietto di Villa Olmo).

Info
Via Vittorio Emanuele II 97
Telefono: +39 031 2521
Per approfondire
Maggiori informazioni sulla sala consiliare

Apertura
Orari degli uffici comunali
www.comune.como.it

Costi
Free

indietro