Questo sito web utilizza i cookie al fine di migliorarne la fruibilità . Continuando ad usufruire di questo sito, l'utente acconsente ed accetta l'uso dei cookie.
Per maggiori informazioni consulta la nostra Cookie policy.

Palazzo Lambertenghi

All'interno la sala affrescata da Giovan Battista Recchi

Il palazzo fu edificato all'inizio del XVII secolo riunendo diverse unità edilizie preesistenti e la costruzione era ancora in corso nel 1618.
Fu di proprietà dei Lambertenghi fino al Settecento, poi dei Guaita, dei Lucini Passalacqua e infine della famiglia Galli di Rondineto.
I maggiori interventi di ristrutturazione sono stati eseguiti nel corso del Novecento e hanno purtroppo comportato la perdita quasi integrale delle decorazioni seicentesche, delle quali resta però l'affresco di Giovan Battista Recchi eseguito a pianterreno nella sala verso il giardino.

Info
Via Lambertenghi 41
Proprietà privata
Per approfondire

Apertura
Solo in occasione di eventi

Costi
Variabile

indietro