Questo sito web utilizza i cookie al fine di migliorarne la fruibilità . Continuando ad usufruire di questo sito, l'utente acconsente ed accetta l'uso dei cookie.
Per maggiori informazioni consulta la nostra Cookie policy.

Eventi

Canali ionici

da  13 mag 2017  a  13 mag 2017

Incontro con il Premio Nobel Erwin Neher

Incontri e Corsi

erwin-neherSabato 13 maggio 2017, nella Sala Bianca del Teatro Sociale, per il Festival della Luce, incontro con il Premio Nobel Erwin Neher.

Introduzione: Giulio Casati, professore Emerito e presidente del Comitato scientifico Festival della Luce

Conduce: Gianvito Martino, direttore Scientifico e direttore della Divisione di Neuroscienze dell'IRCCS Ospedale San Raffaele

Il concetto di bioelettricità apparve per la prima volta alla fine del diciottesimo secolo, nel solco degli esperimenti effettuati da Galvani e da Volta. Sessant’anni fa, Hodgkin & Huxley elaborarono un modello che spiegava che l’impulso nervoso era il risultato delle variazioni della permeabilità delle membrane. Ciò ha portato a interrogarsi su quali avrebbero potuto essere i meccanismi molecolari all’origine di tali variazioni. Nel 1976, Erwin Neher e Bert Sakmann sono riusciti a dimostrare che i cosiddetti canali ionici – ossia proteine che attraversano la membrana cellulare – mediano tali reazioni.

Le ricerche condotte negli ultimi quarant’anni hanno evidenziato che i canali ionici sono presenti non soltanto nelle cellule eccitabili elettricamente - fra cui cellule nervose e del tessuto muscolare - ma anche in tutte le cellule del nostro corpo, essendo coinvolte in svariate funzioni fisiologiche. Oggi noi sappiamo che i canali ionici mediano la reazione dei nostri fotorecettori alla luce, che sono il principale target di azione di molti farmaci e che il loro malfunzionamento è all’origine di diverse malattie ereditarie.  I segnali trasmessi dai fotorecettori sono elaborati dalla retina attraverso una complessa rete di cellule nervose, la cui funzione dipende da vari tipi di canali ionici.

Nell’intervento di Erwin Neher vengono descritte le fasi iniziali di questo processo di segnalazione.

Come nelle precedenti edizioni, il Festival della Luce 2017 prosegue nell’impegno di offrire occasioni di contatto con grandi nomi della scienza e della cultura ai giovani. Nel caso di tre giovani ricercatori, tutti formatisi presso l’Università degli Studi di Milano -Bicocca, il contatto sarà diretto e personale. Infatti, al termine dell’incontro con il Premio Nobel Erwin Neher, in presenza del pubblico Paola Alberti, Luca Rinaldi e Laura Zapparoli presenteranno al prof. Neher un breve abstract degli studi che stanno conducendo.

Info

dove: Sala Bianca, Teatro Sociale, via Bellini 3

Ingresso libero con iscrizione obbligatoria dal sito http://www.festivaldellaluce.it/

Maggiori informazioni

Orari

Ore 18.00

indietro