Questo sito web utilizza i cookie al fine di migliorarne la fruibilità . Continuando ad usufruire di questo sito, l'utente acconsente ed accetta l'uso dei cookie.
Per maggiori informazioni consulta la nostra Cookie policy.

Eventi

Essere Leonardo da Vinci. Un'intervista impossibile

da  07 mag 2019  a  07 mag 2019

Di e con Massimiliano Finazzer Flory

Teatro Cinema Musica

gallery_leonardo-sitoNell’anno che celebra i 500 anni dalla morte di Leonardo da Vinci (15 aprile – 2 maggio 1519), a pochi giorni dalla data precisa, il 7 maggio 2019, al Teatro Sociale di Como andrà in scena uno spettacolo in data unica, Essere Leonardo da Vinci, un’intervista impossibile di e con Massimiliano Finazzer Flory, ispirato alle parole autentiche di Leonardo.

Lo spettacolo teatrale narra la vera storia di Leonardo e ne delinea, con tratti nitidi e vivaci, il genio poliedrico, il suo essere pittore, scienziato, inventore, innovatore, i suoi segreti, il modus operandi, le passioni, l’intuito e la saggezza. Attraverso il formato dell’intervista impossibile, Finazzer Flory diventa Leonardo ‘fisicamente’, indossando costumi d’epoca, con un trucco che è una vera e propria ricostruzione del volto del genio del da Vinci; recita in lingua rinascimentale su testi originali dello stesso Leonardo fra cui il celebre Trattato della pittura. Nell’intervista impossibile, Leonardo risponde a domande sulla sua infanzia, sulle sue attività in campo civile e militare, su come si fa a diventare “bono pittore”, sul rapporto tra pittura e scienza, pittura e scultura, pittura e musica. Ci parla di anatomia, di psicologia e di fisica, della sua passione per il volo. Commenta il Cenacolo e mima come in una danza le figure degli apostoli, accenna al suo rapporto con la religione, affronta il tema dell’acqua, allude alla moda del suo tempo, risponde agli attacchi dei nemici, spiega i moti dell’animo e, infine, dispensa sentenze e aforismi per vivere il nostro tempo.

Info

Dove: Teatro Sociale, piazza Verdi - Como

Maggiori informazioni

Orari

Ore 20.30

indietro