Questo sito web utilizza i cookie al fine di migliorarne la fruibilità . Continuando ad usufruire di questo sito, l'utente acconsente ed accetta l'uso dei cookie.
Per maggiori informazioni consulta la nostra Cookie policy.

Eventi

Minzana - Pliniana

da  04 lug 2017  a  23 lug 2017

Riquadri di lago - mostra di Alberto Colombo

Mostra

Alberto Colombo testoPer questa mostra,a cura di Ilona Biondi, l'artista Alberto Colombo, milanese di nascita ma laghèe d'adozione, ci accompagna con una barca a remi in un piccolo percorso nei pressi di Torno che va dalla valle della Minzana fino a raggiungere la Villa Pliniana. È un racconto pittorico il suo, carico di suggestioni, di colori e atmosfere.

Stando a un manoscritto del 1500, la Minzana è un “terreno a vigna e brughiera” (ora è rimasta solo la brughiera che si affaccia sul lago di Como all’altezza di Torno). La Pliniana invece è una villa divenuta leggendaria grazie alle sue “ombre misteriose” , alla sua “fonte intermittente” e agli “ospiti illustri” che si sono succeduti nel tempo. Minzana Pliniana, ancor prima che il titolo della mostra, è la descrizione sommaria del tragitto che Alberto Colombo percorre spesso in barca. La mostra è anzitutto la documentazione “in riquadri” di un viaggio che, a chi lo compie per la prima volta, risulta tanto breve quanto folgorante. Alberto ha remato tra la Minzana e la Pliniana innumerevoli volte, però il senso di folgorazione, il presentimento di qualcosa di poderoso ed enigmatico è rimasto intatto, come testimonia la sua pittura densa e vigorosa, ma pervasa da una luce lirica e da un tono sottilmente oracolare.                                                        

La mostra inaugura martedì 4 luglio alle ore 18.30 con la presentazione del critico Roberto Borghi e rimarrà aperta fino al 23 luglio.

Info

dove: Spazio Natta, via Natta 18

Ingresso libero

Maggiori dettagli ed informazioni sul sito albertocolombo.it

 

Orari

Martedì - venerdì dalle 16 alle 20  
Sabato e domenica dalle 11 alle 20
Inaugurazione martedì 4 luglio alle ore 18.30

indietro